Prosegue l’avventura di Bake Off per il pontino Vincenzo Cesarano

Una seconda puntata piena di prove difficili; Vincenzo Cesarano prosegue il suo percorso nel tendone di Bake Off per contendersi il titolo di Miglior Pasticcere Amatoriale d’Italia

Il set di Bake off Italia 2018 - Foto tratta dal sito www.realtime.it

Si è tenuta proprio ieri, 14 settembre, la seconda puntata della trasmissione di Real Time Bake Off che vede sfidarsi per il titolo di Miglior Pasticcere Amatoriale d’Italia, tra i concorrenti c'è anche il pontino d’adozione Vincenzo Cesarano. Una trasmissione che catapulta in un luogo incantato dove tecnica e passione si traducono in dolci squisiti.

Una puntata ricca di colpi di scena

Una puntata piena di imprevisti ed emozioni che ha visto cimentarsi gli aspiranti pasticceri in tre prove che hanno richiesto conoscenze tecniche e una buona manualità.
In questa seconda puntata infatti per la prova creativa gli aspiranti pasticceri si sono sfidati preparando la rivisitazione di un dolce classico e amato da tutti: la crostata. Per la prova tecnica hanno dovuto realizzare un complicatissimo fiore di petali di cioccolato che custodisce un cuore morbido e dolce. E per l’ultima prova, quella a sorpresa, i concorrenti hanno preparato per i giudici un castello di carte fatto di biscotti.

Prove difficili e tempi stretti per realizzarle

Tempi stretti e ricette elaborate hanno messo in difficoltà gli aspiranti pasticceri. Vincenzo è riuscito a superare tutte e tre le prove e anche se non è stato tra i migliori della puntata, è riuscito comunque a conservare il suo posto nel tendone più dolce d’Italia.

Cosa accadrà nella prossima puntata? Quali dolci saranno chiamati a preparare i concorrenti? Vincenzo Cesarano porterà alto il nome della sua città? Lo sapremo solo venerdì 21 settembre.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento