Alla comunità Sikh di Latina il Premio Diritti Umani Stefano Cucchi Onlus 2019

Il riconoscimento consegnato sabato a Roma da Ilaria Cucchi per la battaglia per i diritti dei lavoratori nell’Agro Pontino

C’è anche la comunità Sikh di Latina che porta avanti la battaglia per i diritti dei lavoratori nell’Agro Pontino oltre a Giuseppe Gullotta e Pietro Ioia tra i soggetti che sabato hanno ricevuto a Roma il Premio Diritti Umani 2019 conferito dall’Associazione Stefano Cucchi Onlus nel corso della prima della due giorni del Quinto Memorial Stefano Cucchi. A ritirare il premio per la comunità pontina c’era Gurmukh Singh, presidente della comunità indiana del Lazio.

“Dimenticati e abbandonati dalle istituzioni: quelle di Ioia e di Gullotta sono storie esemplari di quegli 'organi' malati ancora presenti nel 'corpo' della giustizia italiana”, spiegano dall’Associazione Stefano Cucchi Onlus. Così come “dimenticati dalla società” lo sono i Sikh di Latina: sfruttati e ricattati nell’Agro Pontino, “hanno trovato la forza di sollevarsi e di far sentire la propria voce per una giustizia che dovrebbe semplicemente essere la normalità”, dice ancora la Cucchi Onlus.

“Sono storie di giustizia negata. Hanno fatto sentire la loro voce e vogliamo contribuire alle battaglie che portano coraggiosamente avanti” ha sottolineato Ilaria Cucchi, presidente dell’associazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formia, Lidl apre un supermercato a Santa Croce: 14 nuovi posti di lavoro

  • Due giovani fermati in auto, i parenti raggiungono la Questura e protestano: un agente ferito

  • Lavori di riparazione sulla condotta: sei comuni senza acqua mercoledì 12 febbraio

  • Truffe, ecco come raggiravano gli anziani: la telefonata tra una vittima e l'indagato

  • Un caso sospetto di Coronavirus a Formia: un uomo rientrato da Shangai trasferito allo Spallanzani

  • Vincenzo Rosato perde la vita in un incidente a Pomezia, cordoglio per la morte del medico

Torna su
LatinaToday è in caricamento