C'è un giovane di Cori tra i 120 neo laureati più meritevoli del 2018

Si chiama Damiano Corbi e ha 29 anni. Ha conseguito una laurea magistrale all’Università “La Sapienza” di Roma in Economia, Finanza e Diritto d’Impresa con 110 e lode

C’è anche un giovane di Cori tra i 120 neo-laureati italiani più meritevoli del 2018, distintisi per la propria carriera accademica. È Damiano Corbi, 29 anni, laurea magistrale all’Università “La Sapienza” di Roma in Economia, Finanza e Diritto d’Impresa con 110 e lode e una tesi dal titolo “Il Settore del Mobile Gaming tra Modelli di Business e Strumento di Marketing”, seguita dal professor Mario Calabrese e incentrata sull’analisi dei segreti che si celano dietro i modelli di business dei giochi da cellulare e le modalità con cui le aziende utilizzano gli stessi come strumento di marketing per promuovere il loro brand.

Al giovane corese sono arrivate le congratulazioni anche dall’amministrazione comunale e dal sindaco Mauro De Lillis: “Esempio di intelligenza, tenacia, dedizione e professionalità quello di Damiano, che rende orgogliosi non solo la famiglia e gli amici, ma anche l’intera comunità”.

La cerimonia di premiazione si è svolta a Roma, nel pomeriggio di lunedì 28 gennaio. I vertici della Fondazione Italia-Usa hanno consegnato ai vincitori una pergamena di merito, un attestato di Professionista Accreditato” e la possibilità di partecipare gratuitamente con una borsa di studio al prestigioso Master in “Global Marketing, Comunicazione & Made in Italy” presso il Centro Studi Comunicare l’Impresa. Un’occasione che consentirà a Damiano di sviluppare un Project Work per SKY TG24 o per l’Agenzia ICE (Istituto nazionale Commercio Estero) nell’elaborazione di un Piano di Marketing. Inoltre Damiano sarà registrato in un elenco di giovani qualificati consultabile su richiesta e segnalato a tutte le aziende coinvolte nella iniziative culturali ed istituzionali della Fondazione Italia-Usa.

Il Master, presieduto daStefania Giannini, già Ministro dell'Istruzione ed attuale Vicedirettore Generale dell’Unesco, usufruisce della collaborazione di docenti internazionali ed università estere, tra cui la Venice International University.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Meteo a Latina: peggiorano le previsioni, l’allerta da gialla passa ad arancione

  • Scomparso da tre giorni: ricerche a tappeto con l'elicottero dei vigili

Torna su
LatinaToday è in caricamento