Coronavirus a Latina, salgono a 150 i casi positivi in provincia. Oltre mille i contagi nel Lazio

Sono 15 i nuovi casi registrati nella provincia di Latina nelle ultime 24 ore. Primo giorno da "zona rossa" per Fondi dopo l'ordinanza della Regione che ha blindato la città

Sono 15 i casi di positività al coronavirus in più in provincia oggi, venerdì 20 marzo, rispetto a ieri, per un totale di 150 contagi. Il bollettino della Asl diffuso nel pomeriggio: monitorati ancora i territori di Fondi (con +3 casi oggi per un totale di 50 contagi) e Latina che con 5 nuovi casi positivi sale a 34 totali.

Un importante aumento registrato in realtà in tutto il Lazio dove si contano 185 casi in più rispetto a ieri, per un numero totale che arriva a 1008. Di questi, 328 sono in isolamento domiciliare, 537 sono sono ricoverati non in terapia intensiva e 47 sono ricoverati in terapia intensiva; sono saliti a 43 i deceduti e sono 53 i guariti.

Una quadro generale della situazione nel Lazio è stato fornito dall'assessore alla Sanità della Regione Lazio d'Amato una volta terminata la videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù. “Oggi registriamo un dato con una crescita importante legato anche ai casi delle 59 religiose risultate positive che fanno balzare a 185 i casi di positività e a oltre mille i casi totali. In assenza di questa peculiarità il trend sarebbe stato di un incremento del 13% in linea con quello degli ultimi giorni. Sono rilevanti anche i dati dell’aumento dei guariti: 9 nelle ultime 24h e degli usciti dalla sorveglianza che sono 3.064. Da questa mattina sono in consegna 12 mila mascherine alla Asl di Latina ed è stato dato mandato al Direttore Generale della Asl, come priorità, di seguire la situazione del comune di Fondi dove è stato avviato il monitoraggio tramite la rilevazione della temperatura alle persone in ingresso e in uscita dal MOF. Screening per immagini tramite tac polmonare in raccordo con il Policlinico Universitario Campus Biomedico e predisposto un camper per eseguire tamponi a domicilio. Richiesta la massima collaborazione dalla Asl ai medici di medicina generale".

Nella gironata di ieri c'era stata nella proivncia di Latina una vera e propria impennata dei contagi e soprattutto a Fondi, con la Regione che ha “blindato” la città del sud pontino. Si alza l’attenzione sul territorio ed in particolare proprio su Fondi che rimane un’”osservata speciale” nel Lazio.

Coronavirus a Fondi: la città diventa “zona rossa”

E’ stata emanata nella serata di ieri un'ordinanza della Regione Lazio che contiene “ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019”, relativa proprio al Comune di Fondi. La città è “blindata”, in entrata ed in uscita. Tra le principali misure figurano: il divieto di allontanamento da e di accesso al Comune; la sospensione delle attività degli uffici pubblici e delle attività lavorative per le imprese (tranne servizi essenziali e di pubblica utilità); la sospensione di tutti i cantieri di lavoro; mantenimento delle attività del Mof con ulteriori prescrizioni; sospensione di tutte le attività commerciali, ad esclusione di negozi di generi alimentari, farmacie e parafarmacie; soppressione di tutte le fermate dei mezzi pubblici, compreso del trasporto ferroviario. Un provvedimento "duro ma necessario" lo ha definito il vice sindaco di Fondi Maschietto, in riferimento sia all'elevato numero dei contagi, rispetto al numero di abitanti ,che al conseguente rischio di rapida diffusione che deve, ha detto, "che deve essere doverosamente scongiurata in tutti i modi".

Coronavirus a Fondi: le misure per la "zona rossa"

Coronavirus a Fondi: posti di blocco agli ingressi della città 

Presidi di controllo sono stati disposti da questa mattina all'alba agli ingressi della città di Fondi, come prinicipale effetto dell'ordinanza della Regione. I posti di blocco servono a per verificare i veicoli ancora in viaggio pewr consentire l'entrata e l'uscita dal comune solo a quelli autorizzati. Limitazioni al traffico sono previste lungo l'Appia.

Fondi "blindata", D’Amato: “Sacrificio necessario per i cittadini”

“La situazione di Fondi la conosciamo, la stiamo seguendo e purtroppo questa ulteriore misura è stata necessaria innanzitutto per tutelare i residenti del comune, del comprensorio e della Regione. Chiederemo un ulteriore sacrificio ai cittadini, ma è necessario. Non potranno entrare o uscire dal Comune e saranno interrotte le fermate del servizio pubblico dei trasporti e della linea ferroviaria", ha detto l’assessore alla Sanità D'Amato, ospite della trasmissione “Buongiorno Regione”. ”Saranno fatti degli screening, sia attraverso tamponi che con Tac per verificare in via preventiva possibili polmoniti da Covid-19”.

Fondi: annunciate procedure sperimentali per test e tamponi veloce

Coronavirus a Latina: posti di blocco in strada

Altra giornata di controlli della polizia locale a Latina: nel capoluogo posti di blocco degli agenti in strada e accertamenti anche negli esercizi commerciali per la verifica del rispetto delle disposizioni contenute nei decreti del Gorveno.

Coronavirus a Cisterna: 100 mascherine per la polizia locale

Importante gesto di solidarietà da parte della F.C. Group, società di Cisterna che opera nel settore della biancheria per uso professionale e industriale, che ha donato 100 mascherine protettive destinate agli operatori della polizia municipale impegnati sul territorio per limitare il diffondersi del contagio da Covid-19. Agenti impeganti anche nella giornata di oggi nelle attività di controllo del territorio.

Coronavirus a Latina: lettera dell’Ordine dei Medici alla Asl 

E’ di oggi la notizia della lettera aperta dell’Ordine dei Medici di Latina. Il presidente Righetti scrive al direttore generale Giorgio Casati; la proposta è quella di effettuare tamponi, su base volontaria, a tutto il personale medico, garantendo una figura professionale che si occupi del prelievo del campione e un medico di laboratorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus a Latina: donazioni di "Martina e la sua Luna" alla Asl

In funzione l'app “Lazio Doctor Covid”

Intanto la app “Lazio Doctor Covid” è disponibile anche per gli utenti apple oltre che per utenti android. Ad oggi hanno scaricato la app 9920 cittadini e 829 medici di medicina generale hanno avuto almeno un accesso alla piattaforma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Incidente sull'Appia, scontro tra auto e moto: la vittima è Sacha Carnevale

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

Torna su
LatinaToday è in caricamento