“Re-Movie-Ciclo”: cortometragggi su ambiente e rifiuti con le scuole del Lazio

Studenti protagonisti della nuova campagna di educazione ambientale promossa dalla Regione per sensibilizzare sulla corretta gestione del ciclo dei rifiuti e sul rispetto del patrimonio naturale

Arriva nelle scuole del Lazio “Re-Movie-Ciclo”, la nuova campagna di educazione ambientale promossa dalla Regione per sensibilizzare gli studenti sulla corretta gestione del ciclo dei rifiuti e sul rispetto del patrimonio naturale.

Il progetto verrà realizzato in collaborazione con l’Istituto Cine-TV “Roberto Rossellini” e prevede la produzione di dieci cortometraggi da parte degli studenti delle scuole superiori che saranno selezionati sulla base delle migliori sceneggiature inviate all’indirizzo email corti.scuole@regione.lazio.it entro il 30 novembre 2019. Dalla raccolta differenziata agli impianti di trattamento dei rifiuti, dal mare invaso dalla plastica alle discariche abusive, fino allo sviluppo dell’economia circolare, saranno diversi i soggetti su cui potranno cimentarsi i ragazzi, scegliendo liberamente il genere cinematografico preferito (commedia, drammatico, documentario).

Il presidente della giuria sarà l’attore Giampaolo Morelli, il famoso ispettore Coliandro della serie tv della Rai, che valuterà i cortometraggi girati dai ragazzi. Gli studenti partecipanti dovranno curare tutte le fasi di realizzazione del cortometraggio, che avrà una durata massima di 3 minuti: sceneggiatura, regia, recitazione, riprese e montaggio. Ad ogni gruppo verrà assegnato un tutor per garantire un supporto in ogni momento della produzione, oltre ad un attore per la recitazione e un operatore per le riprese.

“Con questa nuova campagna vogliamo sensibilizzare i giovani e le loro famiglie verso comportamenti virtuosi, aumentando la consapevolezza sui rischi per l’ambiente senza un corretto ciclo di gestione dei rifiuti. Gli studenti sono pronti: dalle scuole elementari alle università, stanno diventando i principali sostenitori della salvaguardia del pianeta. Bisogna coniugare sviluppo, economia circolare e rispetto della natura per tutelare e valorizzare il nostro territorio” dichiara Massimiliano Valeriani, assessore regionale al Ciclo dei Rifiuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

  • Coronavirus, 28 nuovi casi nel Lazio. Regione: “In provincia di Latina positiva una bambina”

Torna su
LatinaToday è in caricamento