A Formia “Io non rischio”, la campagna nazionale della protezione civile

Doppio appuntamento sabato 12 e domenica 13 ottobre in piazza Tommaso Testa e piazza Aldo moro con i volontari del Ver Sud Pontino per informare i cittadini sui rischi del terremoto

Arriva anche a Formia la campagna nazionale “Io non rischio” che nel fine settimana farà tappa nelle piazze di diverse città italiane. Il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano così insieme per informare i cittadini sui rischi naturali che interessano il nostro Paese.

Punti informativi “Io non rischio” saranno allestiti il 12 e 13 ottobre da volontari e volontarie di protezione civilenelle principali piazze italiane, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto. Il cuore dell’iniziativa – giunta quest’anno alla nona edizione – è il momento dell’incontro tra i volontari formati e la cittadinanza. 

L’iniziativa si svolgerà anche a Formia per scoprire cosa ciascuno di noi può fare per prepararsi ad affrontare un eventuale rischio terremoto: gli appuntamenti saranno sabato 12 ottobre in piazza Tommaso Testa dalle 9 alle 18 e domenica 13 in piazza Aldo Moro dalle 9 alle 18. Oltre al punto informativo, quest’anno per la prima volta il Ver Sud Pontino organizzerà anche iniziative ed eventi: i volontari, infatti, accompagneranno la cittadinanza in un percorso legato alla conoscenza dei rischi specifici del territorio e a come prepararsi ad affrontarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Accoltellato alla giugulare: salvato dalla Stradale sulla Pontina e soccorso dall'eliambulanza

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

Torna su
LatinaToday è in caricamento