Cori: caccia al tesoro virtuale alla scoperta dei beni culturali e delle comuni radici europee

#Hack4Europe il progetto di diffusione della cittadinanza europea tra le giovani generazioni. Doppio appuntamento a Cori e Giulianello

Il Tempio di Ercole a Cori

Una caccia al tesoro virtuale alla scoperta dei beni culturali e delle comuni radici europee: questo il momento conclusivo di #Hack4Europe il progetto di diffusione della cittadinanza europea tra le giovani generazioni. Doppio appuntamento a Giuslianello, in piazza Umberto I, il 25 aprile alle 10.30 e a Cori, in piazza Sant’Oliva, il 28 aprile alle 10. 

“Si tratta di un progetto innovativo - spiegano dal Comune di Cori - per promuovere tra giovani e giovanissimi la consapevolezza della cittadinanza dell'Unione e i valori ad essa connessi, la conoscenza delle politiche europee e delle opportunità offerte dall'UE in materia di studio, formazione, mobilità internazionale ed europea, sperimentando un approccio ludico e partecipativo con strumenti di coding e di comunicazione social, in linea con il ‘Progetto Futuro’ e il ‘Piano Nazionale Scuola Digitale’ del MIUR. Il progetto è stato ideato dall’associazione Polygonal per il Comune di Cori – che è partner dell'iniziativa insieme all'istituto comprensivo ‘Cesare Chiominto’ - e ammesso a finanziamento con un contributo del Consiglio Regionale del Lazio”.

Le classi prime medie si sono incontrate con #Polygonal all’inizio del mese per istruzioni e messa a punto operativa del Gioco H4E. Le classi terze elementari con entusiasmo si sono appassionate alle regole del Coding Unplugged, imparando regioni, capitali, simboli e bandiere degli Stati dell’Unione Europea, con le regole semplici ed essenziali per procedere alla soluzione dei quesiti dell’Hunting Game.

L'attività di Caccia al Tesoro nelle giornate del 25 e 28 aprile sarà aperta a tutti: grandi e piccini formeranno delle squadre, munite di cellulare con App Telegram e il bot @Traesurehuntbot che permette di georeferenziare i selfie di squadra. Il gioco sarà gestito online tramite la scansione dei Qrcode, che dovranno essere rintracciati nel centro storico del paese. Ogni squadra riceverà istruzioni per acquisire punteggi. La posta in gioco è la scoperta, nei beni culturali, nelle memorie e nelle tradizioni del nostro territorio, delle comuni radici della cultura europea stratificate nel corso dei secoli.

A tutti coloro che, in squadra, parteciperanno alla Caccia al Tesoro “Hack 4 Europe” verrà rilasciato un attestato di partecipazione, per gli studenti delle superiori anche lo Youth pass, inoltre tanti tanti premi in voucher per le squadre che si classificheranno ai vertici.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Minacce di morte ai carabinieri: Giorgia Meloni in visita alla caserma di Aprilia

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento