Si chiude l'Edilexpo Latina, all'ex Rossi Sud 140 espositori nazionali. Appuntamento al 2020

Organizzati convegni in collaborazione con gli ordini Professionali degli Architetti e degli Ingegneri, il Collegio dei Geometri, con la sinergia di Ance, Confartigianato, Impresa, Confcommercio Lazio Sud

Si è conclusa oggi, 20 maggio, la seconda edizione di Edilexpo Latina, la più importante fiera del Centro Italia dedicata alla casa, che ha visto impegnati 140 espositori nazionali di aziende innovatrici nei materiali e nei prodotti.

Nelle cinque giornate di Convegni organizzati in collaborazione con gli Ordini Professionali degli Architetti e degli Ingegneri, il Collegio dei Geometri, con la sinergia di Ance, Confartigianato, Impresa, Confcommercio Lazio Sud, argomenti importanti come la rigenerazione urbana, la bioarchitettura e le agevolazioni fiscali per gli efficientamenti termici, hanno suscitato interesse anche nei non addetti ai lavori.

Una grande affluenza di pubblico ha premiato gli oltre 350 marchi presenti in Fiera, a dimostrare che il tema casa rimane primario negli interessi degli italiani che amano investire, arredare e rinnovare. Lo stile ed il saper vivere è ciò che stimola la ricerca di professionisti e produttori a proporre ogni anno nuovi concetti e nuovi design, per questo Edilexpo Latina ha già fissato la terza edizione dando appuntamento a tutti i cultori del settore e ai visitatori al prossimo maggio 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Lo Zecchino d’Oro “canta” anche pontino: terzo posto per un bambino di Sabaudia

Torna su
LatinaToday è in caricamento