Mascherine per le scuole superiori: un'azienda privata dona 10mila euro

La donazione da parte dal gruppo Greenthesis Spa, guidato da un amministratore delegato di origini pontine

Diecimila euro per l'acquisto di mascherine destinate alle scuole superiori di Latina. L'appello dei giorni scorsi, raccolto dai consiglieri provinciali Ernesto Coletta e Giancarlo Cardillo (che presiede la commissione pubblica istruzione) su input della consigliera comunale di Latina Marina Aramini, ha trovato sostegno concreto nella donazione da parte dal gruppo Greenthesis Spa, guidato da un amministratore delegato di origini pontine. La donazione sarà formalizzata nella prossima commissione provinciale, il 4 giugno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Voglio ringraziare il donatore, Vincenzo Cimini - commenta Coletta - per la vicinanza e sensibilità che ancora oggi mostra nei riguardi della nostra terra. Questa donazione è davvero importante, perché può garantire lo svolgimento degli esami di maturità in presenza, a rischio proprio per la difficoltà di reperimento dei dispositivi".

Coronavirus Latina e provincia: le notizie di oggi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento