Morti bianche, a Latina l’iniziativa “Lavorare per vivere”: 92 sagome in ricordo delle vittime

Domenica 27 ottobre la manifestazione dell’Ugl. Capone: “Una strage continua e silenziosa”. Il ricordo delle persone che hanno perso la vita nei luoghi di lavoro nel Lazio nel 2018

Arriva anche a Latina la manifestazione silenziosa “Lavorare per vivere”, indetta dall’Ugl per sensibilizzare l'opinione pubblica sul triste fenomeno delle “morti bianche”. La campagna fa tappa nel capoluogo pontino, in piazza del Popolo, domenica 27 ottobre. 

A partire dalle 10.30 saranno installate 92 sagome in ricordo delle persone che hanno perso la vita nei luoghi di lavoro nel Lazio nel 2018. Complessivamente in Italia nel 2018 sono stati 1133 i decessi sui posti di lavoro, 104 in più rispetto al 2017.

“E' una strage continua e silenziosa, che non è più possibile tollerare, per cui occorre promuovere una maggiore cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro. In tal senso, è opportuno sviluppare un'adeguata formazione del personale, soprattutto laddove si svolgono mansioni più a rischio. La sicurezza sul lavoro deve diventare una priorità assoluta per il nostro Paese. L'UGL è a disposizione del Governo per elaborare un piano strategico volto a prevenire e ridurre gli infortuni sul lavoro” ha dichiarato in una nota Paolo Capone, segretario generale dell'UGL, che parteciperà all'iniziativa. 

Insieme a lui prenderanno parte anche Armando Valiani, segretario regionale dell'Ugl Lazio e Claudio Durigon, membro della Commissione Lavoro della Camera dei Deputati.

morti_lavoro_ugl_inizaitiva_latina-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

Torna su
LatinaToday è in caricamento