Sabaudia, il sindaco Gervasi incontra gli agricoltori di Molella, Mezzomonte e Palazzo

Al centro della riunione le problematiche e della pulizia dei canali per evitare in futuro danni ambientali

Il sindaco di Sabaudia Giada Gervasi, nel ciclo degli incontri che si stanno tenendo da gennaio tutti i giovedì con le aziende agricole del territorio, lo scorso 6 febbraio ha incontrato gli agricoltori di Molella, Palazzo e Mezzomonte per discutere le problematiche dei terreni agricoli e della pulizia dei canali per evitare che in futuro ci siano gravi danni ambientali. Tra gli altri temi trattati, la situazione della proprietà dei terreni tra i Comuni di Sabaudia e San Felice Circeo.

All'incontro, tenuto con il consigliere di maggioranza Enrico Veglianti, erano presenti il consigliere di minoranza Enzo Di Capua, il Comitato Per il Futuro di Molella, il Comitato di Mezzomonte e quello presieduto da Enzo Cestra. Piena soddisfazione per il sindaco e il consigliere Veglianti, sia per la presenza numerosa degli agricoltori, sia per il confronto sinergico e propositivo scaturito.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Picchia la ex moglie in strada e minaccia il figlio minorenne: bloccato dalla polizia

  • Incidenti stradali

    Provocò un incidente mortale sulla Pontina, condannato a due anni

  • Cronaca

    Cisterna, chiude in casa la madre malata lasciandola senza cibo: rinviata a giudizio

  • Cronaca

    Furto sventato alla Wurth: arriva la polizia e i ladri abbandonano 50mila euro di refurtiva

I più letti della settimana

  • Polizia in zona pub, rifiuta il drug test e chiama il suo avvocato: lui arriva ubriaco

  • Operazione San Valentino, banda dei furti in villa in manette: i nomi degli arrestati

  • Carni invase dalla muffa nella cella frigorifera: caseificio aziendale chiuso dai Nas

  • Parco dei Monti Aurunci, straordinario avvistamento di un gatto selvatico

  • Latina, sgominata la banda dei furti in villa: dieci arresti

  • Traffico illecito di rifiuti: sottratti a Roma e rivenduti al centro rottami di Cisterna

Torna su
LatinaToday è in caricamento