San Sebastiano, le Polizie locali pontine celebrano il patrono all’Abbazia di Valvisciolo

Le celebrazioni lunedì 20 gennaio; la manifestazione organizzata dalla Polizia locale di Sermoneta in collaborazione con il Comando di Latina

Ci saranno lunedì 20 gennaio all’Abbazia di Valvisciolo, dove si ritroveranno le Polizie locali di tutta la provincia pontina, le celebrazioni per la festa di San Sebastiano martire.

San Sebastiano è patrono dal 1957 dei “Vigili Urbani” per volontà di papa Pio XII, che scelse come giorno proprio il 20 gennaio. La manifestazione è organizzata dalla Polizia locale di Sermoneta in collaborazione con il Comando di Polizia locale di Latina.

Le delegazioni delle Polizie locali si ritroveranno a Valvisciolo alle 9.30; mezz’ora dopo è prevista la celebrazione della Santa Messa e, al termine, la lettura della “Preghiera del Vigile Urbano” e i saluti istituzionali. Parteciperanno anche i sindaci e i rappresentanti delle amministrazioni comunali, il Prefetto di Latina e i rappresentanti delle Forze dell’Ordine.

È dallo scorso anno che le Polizie locali festeggiano in maniera unitaria il santo patrono: nel 2019 a organizzare la cerimonia fu Latina, che quest’anno ha passato idealmente il testimone a Sermoneta, legata al culto di San Sebastiano da secoli, come testimoniano i due affreschi all’interno della chiesa medievale di San Michele Arcangelo e al nome di una delle cinque antiche porte di accesso al centro storico, intitolata proprio a San Sebastiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento