Due bambini di Sermoneta in finale ai giochi matematici a Milano

La competizione organizzata da Mateinitaly con la collaborazione del centro Pristem dell'Università Bocconi e del Centro Matematita dell'Università degli Studi di Milano

Si è tenuta a Milano la finale nazionale dei campionati junior di Giochi Matematici organizzata da Mateinitaly con la collaborazione del centro Pristem dell'Università Bocconi e del Centro Matematita dell'Università degli Studi di Milano.

Due alunni della classe IV della scuola primaria di Pontenuovo, Alberto Matricano e Marcello Meschino, superata la gara all'interno della propria istituzione scolastica sotto la direzione della docente Marilena Guarnacci, responsabile dei Campionati junior, sono stati ammessi alla finale italiana e hanno vissuto l'entusiasmante esperienza legata a questa partecipazione. Grande soddisfazione è stata espressa dalla dirigente scolastica dell'Istituto comprensivo Donna Lelia Caetani di Sermoneta-Norma Giovanna Tufarelli, la quale ha sottolineato l'importanza del gioco attraverso il quale i bambini della scuola primaria imparano a risolvere i problemi usando, nel contempo, fantasia e competenze.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

  • Alla scoperta del lago di Fogliano con i carabinieri forestali: l'appuntamento il 25 agosto

  • Aprilia, in moto la macchina organizzativa per la Festa di San Michele Arcangelo

I più letti della settimana

  • Terracina: cadavere di un uomo affiora nelle acque del canale

  • Formia, malore dopo l'intervento di bendaggio gastrico: muore a 33 anni

  • Ritrovato il cadavere di un uomo in un'azienda su via dei Monti Lepini

  • Gaeta, turista beffato: i ladri gli fanno a pezzi l'auto parcheggiata sul litorale

  • Priverno, si sente male mentre lavora nel cantiere: muore un operaio di 38 anni

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

Torna su
LatinaToday è in caricamento