Il sindaco Coletta ricorda Ilaria Alpi: “Nostro impegno valorizzare la piazza a lei intitolata”

Ricorre oggi il 25esimo anniversario dell’omicidio di Mogadiscio: “Mai smettere di credere nella verità, nella democrazia, nella libertà e di difendere questi fondamentali valori”

La cerimonia di intitolazione della piazza ad Ilaria Alpi

Anche il sindaco di Latina Damiano Coletta ha voluto ricordare, nel giorno del 25esimo anniversario dell'omicidio di Mogadiscio, Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, "due professionisti dell'informazione uccisi mentre cercavano di raccontare la verità". 

“Nel giugno 2018 Latina - ha detto il primo cittadino - ha voluto accendere un faro sulla loro morte con l'intitolazione di una piazza alla giornalista Rai. Questo perché non dobbiamo mai smettere di credere nella verità, nella democrazia, nella libertà e di difendere questi fondamentali valori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi voglio prendermi un impegno come primo cittadino di Latina: questa Amministrazione sta cercando le risorse necessarie alla sistemazione e alla valorizzazione della piazza dedicata a Ilaria Alpi. Dare lustro a quel luogo nel più breve tempo possibile sarà uno dei nostri obiettivi” ha concluso Coletta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

Torna su
LatinaToday è in caricamento