Latina messa in ginocchio dai ladri, dodici furti nel fine settimana

I colpi sarebbero stati messi a segno dalla stessa banda che agisce nel giro di pochissimi minuti. Presi di mira Borgo Santa Maria, Latina scalo e le zone residenziali del centro

Agiscono in tempi brevissimi, nel giro di pochi minuti, in appartamenti o attività commerciali, non importa. Così nel fine settimana una banda di ladri ha messo in ginocchio tutto il capoluogo. Dodici i furti messi a segno nelle diverse zone, da Borgo Santa Maria a Latina Scalo, dalle zone residenziali del centro alla lottizzazione Cucchiarelli. Tra le vittime un avvocato, un giudice in pensione e un ristoratore.

Sembrano ormai colpire senza paura con due diversi modus operandi a seconda che la casa da svaligiare sia vuota o nel caso in cui i residenti siano presenti.

Gli ultimi colpi messi a segno ieri sera in via dell’Agora e in via Gorgoglicino. Poco prima avevano svaligiato una villetta in via Calabria. I proprietari erano a Roma e i ladri hanno avuto il tempo di trafugare ogni cosa per un bottino che si aggira intorno a qualche migliaia di euro.

Non vengono risparmiate le auto; quattro ne sono state svaligiate tra quelle parcheggiate in via Boldini e via Chiarello dove i malviventi hanno portato via navigatori satellitari e quanto era stato lasciato dentro dai padroni. E un Porsche Cayenne è stato rubato al proprietario di una villetta nella lottizzazione Cucchiarelli. I ladri sono entrati in casa, hanno preso le chiavi della macchina e via, sono fuggiti a bordo della vettura.

Secondo la polizia i colpi possono essere fatti risalire ad una banda specializzata che riuscirebbe a mettere a segno i pochi colpi in tempi brevissimi. Dalle prime testimonianze raccolte dopo i furti sembra che in ogni caso intorno alle zone che poi sono state svaligiate si sarebbe sempre aggirata una berlina scura.

Si ipotizza che i componenti provengano tutti dall’Europa dell’Est. Una banda che nell’estate scorsa ha agiva indisturbata nella zona sud di Roma e che ora sta gettando nel panico l’intero capoluogo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In ogni caso ora la polizia consiglia di fare attenzione e di allertare subito il 113 non appena si percepiscono dei rumori o dei movimenti sospetti. La collaborazione dei cittadini a questo punto diventa fondamentale per riuscire a risalire ai componenti della banda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

Torna su
LatinaToday è in caricamento