Abitazione al posto del magazzino agricolo, tre denunce a Prossedi

Deferiti il proprietario dell’immobile, il progettista e il direttore dei lavori dai carabinieri al termine delle indagini. L’opera abusiva, del valore di circa 50mila euro, è stata posta sotto sequestro

Magazzino agricolo trasformato in abitazione: tre le denunce dei carabinieri. I fatti a Prossedi con i provvedimenti che, al termine di specifiche indagini da parte dei carabinieri, sono scattati nei confronti del proprietario dell’immobile, del progettista e del direttore dei lavori. Ciascuno nelle rispettive qualità, i tre sono ritenuti responsabili dell’abusiva trasformazione in civile abitazione di un magazzino agricolo esteso su complessivi 60 metri quadrati circa. Il valore complessivo dell’opera, posta sotto sequestro, ammonta a euro 50mila circa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

  • Banda dei furti seriali, in udienza la difesa contesta l'associazione a delinquere

Torna su
LatinaToday è in caricamento