Abusivismo edilizio, due denunce a Spigno Satunria. Sequestro da un milione di euro

L'operazione dei carabinieri che hanno deferito le due persone per i reati di "abusivismo edilizio e violazione vincoli sulle opere idriche". Sigilli all'intera area e al fabbricato

Operazione contro l’abusivismo edilizio a Spigno Saturnia da parte dei carabinieri di Minturno che hanno denunciato due persone. 

L’attività nell’ambito proprio si uno specifico servizio teso ad infrenare proprio i reati in materia edilizia.  

Secondo quanto accertato dai militari, le due persone sono ritenute responsabili di aver realizzato, in un’area di circa 540 metri quadri di loro proprietà, una pavimentazione in cemento armato con copertura adiacente al ciglio superiore del confinante torrente “Ausente”, in totale assenza di titolo concessorio. 

Non solo, ma nel corso dei controlli è stato anche accertato che all’interno dell’area insisteva un fabbricato, in fase di ultimazione e diviso in sette unità abitative, costruito in difformità a quanto preventivamente autorizzato. 

I carabinieri hanno denunciato le due persone, del posto, per i reati di  “abusivismo edilizio e violazione vincoli sulle opere idriche”. L’intera area, unitamente al fabbricato, per un valore di circa un milione di euro, sono stati sottoposti a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento