Abusivismo edilizio, sequestrato capannone da 700mila euro a Fondi. Due denunce

I carabinieri hanno deferito il proprietario e l’addetto ai lavori per esecuzione di lavori abusivi in difformità del permesso a costruire. Sigilli all’opera da circa 500 metri quadrati e dal valore di 700mila euro

Due denunce per abusivismo edilizio a Fondi. I carabinieri della locale Tenenze, infatti, al termine di mirate indagini sono riusciti a risalire ai due, proprietario e direttore dei lavori, ritenuti responsabili li di aver realizzato un capannone di circa 500 metro quadrato, in difformità al progetto approvato. Sequestrata l’opera per un valore complessivo di 700mila euro. I due denunciati per esecuzione di lavori abusivi in difformità del permesso a costruire. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento