Roccasecca, sequestrati manufatto abusivo e discarica di rifiuti

Scoperti un area adibita a discarica di rifiuti speciali e pericolosi e una struttura abitativa del valore di 250mila euro realizzata in violazione delle leggi urbanistiche e ambientali

Agli episodi eclatanti dei giorni scorsi durante i quali sono stati sequestrati una villa di lusso con tanto di piscina creata proprio sulle grotte romane a Formia e tre fabbricati dediti ad uso commerciale a San Felice, le forze dell’ordine sono tornate in azione nel contrasto al fenomeno dell’abusivismo edilizio.

Questa volta è stata Roccasecca dei Volsci il teatro dell’intervento dei carabinieri del locale comando stazione che, nel corso dei servizi di controllo, hanno localizzato un’area di 500 metri quadrati adibita a discarica di rifiuti speciali e pericolosi - scarti di ceramica, vetroresina, bitume e materiali ferrosi -.

Sul terreno insisteva poi un manufatto abitativo di 70 metri quadrati del valore di 250mila euro, anche questo realizzato in violazione delle previste normative urbanistiche ed ambientali.

In virtù di quanto scoperto i militari dell’arma hanno sequestrato l’area e denunciato all’autorità giudiziaria il responsabile delle previste violazioni di legge.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Cimitero di auto rubate in un terreno: scompare il materiale sequestrato

  • Guida Michelin 2020: c'è l’Acqua Pazza di Ponza tra i ristoranti “stellati” del Paese

  • Spaccio a piazza Moro, Girondino condannato a tre anni e mezzo di carcere

  • Tabacco riscaldato e sigarette elettroniche riducono dell'80% i livelli di monossido di carbonio: lo studio italiano

  • Incendio ed esplosione in un capannone a Sabotino: intervengono i vigili del fuoco

Torna su
LatinaToday è in caricamento