Abusivismo edilizio in concorso: tre persone denunciate dai carabinieri

A Spigno Saturnia avevano realizzato un edificio in cemento difforme rispetto al progetto originario e senza rispettare la distanza minima di 10 metri dal confine della strada

I carabinieri della stazione di Minturno hanno denunciato in stato di libertà per abusivismo edilizio in concorso tre persone: un uomo di 64 anni di Formia, un 42enne di Santi Cosma e Damiano e un ragazzo di 25 anni residente a Sessa Aurunca. I tre, in concorso tra loro, rispettivamente come committente dei lavori, direttore ed esecutore, avevano realizzato una struttura di cemento armato a Spigno Saturnia.

Il manufatto era però completamente difforme rispetto al progetto iniziale presentato all’organo regionale e inoltre per la nuova costruzione non era stata rispettata la distanza minima di 10 metri dal confine della strada. I carabinieri, dopo le tre denunce, hanno quindi proceduto al sequestro preventivo dell’immobile nel quale erano ancora in corso i lavori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Minacce di morte ai carabinieri: Giorgia Meloni in visita alla caserma di Aprilia

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento