Abusivismo edilizio, tre persone denunciate a Cori. Sequestro da 50mila euro

L'operazione dei carabinieri che hanno deferito i tre che sono accusati di aver eseguito lavori senza permesso a costruire

Operazione contro l’abusivismo edilizio da parte dei carabinieri a Cori.

Tre persone sono state denunciate dai carabinieri per aver eseguito lavori senza permesso a costruire. 

I tre, spiegano i militari, sono stati deferiti, si legge in una nota, “per aver, in concorso, realizzato un muro perimetrale in cemento armato di 50 metri circa, all’interno del quale è stato costruito un manufatto in muratura con tetto in legno delle dimensioni di 4,40 x 4,20 metri”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tutto è stato posto a sequestro per un valore di euro 50mila circa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento