Abusivismo edilizio, tre persone denunciate a Cori. Sequestro da 50mila euro

L'operazione dei carabinieri che hanno deferito i tre che sono accusati di aver eseguito lavori senza permesso a costruire

Operazione contro l’abusivismo edilizio da parte dei carabinieri a Cori.

Tre persone sono state denunciate dai carabinieri per aver eseguito lavori senza permesso a costruire. 

I tre, spiegano i militari, sono stati deferiti, si legge in una nota, “per aver, in concorso, realizzato un muro perimetrale in cemento armato di 50 metri circa, all’interno del quale è stato costruito un manufatto in muratura con tetto in legno delle dimensioni di 4,40 x 4,20 metri”. 

Il tutto è stato posto a sequestro per un valore di euro 50mila circa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento