Provincia a secco, il 26 novembre manca l’acqua in 5 comuni

A Latina, Pontinia e Sezze, l'interruzione sarà dalle 14 alle 23, mentre a Sabaudia e San Felice dalle 18 alle 23 per alcuni lavori di manutenzione. Predisposti servizi sostitutivi con autobotti

Cinque comuni della provincia di Latina senz’acqua il prossimo martedì 26 novembre.

Ad annunciarlo Acqualatina che ha reso noto le zone interessate dall’interruzione del flusso idrico e i servizi sostitutivi previsti per i cittadini.

A causa di lavori di manutenzione sulle condotte adduttrici provenienti dalla centrale di Sardellane, nei Comuni di Latina, Pontinia e Sezze, l’acqua mancherà dalle ore 14:00 alle ore 23:00 del 26 novembre 2013.

Le zone interessate sono, l’intero comune di Latina e Pontinia e quella di Sezze Scalo e Migliara 46.

Nei Comuni di Sabaudia e San Felice Circeo, l’interruzione, invece, verrà effettuata dalle ore 18:00 alle ore 23:00. Le zona interessate sono l’intero comune di Sabaudia e la zona bassa di San Felice Circeo. 

Per tutta la durata dell’interruzione sarà disponibile un servizio sostitutivo a mezzo autobotti:
-    Comune di Latina: Piazza del Popolo e nei pressi del Centro “Estrella”, in Q5.
-    Comune di Pontinia: Piazza Kennedy.
-    Comune di San Felice Circeo: Via Sabaudia.

“I lavori – precisa Acqualatina in una nota - verranno effettuati solo in caso di condizioni meteo favorevoli. In caso di imprevisti, sarà nostra cura fornire pronta informazione in merito”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

Torna su
LatinaToday è in caricamento