Ultraleggero precipitato a Pomezia, la vittima è Biagio Cammarone di Roccagorga

L'incidente si è verificato intorno alle 10,30 di oggi. L'aereo era decollato poco prima da Nettuno e stava sorvolando le campagne quando ha urtato i cavi dell'alta tensione ed è precipitato incendiandosi

Un'immagine presa dal profilo Facebook

E' un uomo originario di Roccagorga, Biagio Cammarone, 71 anni, la vittima dello schianto di un ultraleggero avvenuto questa mattina a Pomezia. L'ultraleggero è precipitato nella zona di via Monte Bianco, intorno alle 10,30 di questa mattina. Il velivolo, decollato poco prim da Nettuno stava sorvolando le campagne di Pomezia quando ha urtato i cavi dell'alta tensione tranciandoli e poi è precipitato al suolo incendiandosi. 

Cammarone era un appassionato di volo un pilota esperto  e da tempo era residente a Pomezia, dove aveva lavorato. Al momento si cerca di indagare per ricostruire la dinamica del tragico incidente e rintracciare le cause. Il luogo dello schianto è stato immeditamente raggiunto da carabinieri, vigili del fuoco e soccorsi del 118. 

Il sindaco di Roccagorga Carla Amici, ha ricordato Biagio Cammarone con queste parole, che ha voluto lasciare sulla pagina del suo profilo facebook: "La morte di Biagio Cammarone lascia la nostra comunita' senza parole. Hai sorvolato il cielo da sempre,hai raccontato il tuo paese dall'alto con immagini bellissime,uniche.Non hai mai fatto mancare la tua presenza, la tua abilità nel volo in ogni occasione istituzionale. Ti abbiamo visto con la tua scia tricolore,omaggio alla nuova Caserma di Roccagorga. L'ultimo passaggio domenica in ricordo dei caduti del disastro aereo a Roccagorga.Ci mancherà il tuo sorriso.Quel cielo che hai attraversato tantissime volte,oggi ti accoglie e ti avvolge lasciando in noi tutti in silenzio pensando di vederti ancora attraversare piazza VI gennaio.La comunita si stringe alla famiglia in questo momento di dolore.Ciao Biagio che tu possa con la tua anima vedere ancora la bellezza del cielo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento