Dà in escandescenze al centro di accoglienza e aggredisce i carabinieri: arrestato

A Cori un 27enne pakistano è finito in manette dopo aver aggredito altri ospiti del centro e i militari

In evidente stato di ebbrezza alcolica ha aggredito alcuni richiedenti asilo ospitati nel suo stesso centro di accoglienza, poi ha opposto resistenza e si è scagliato anche contro i carabinieri intervenuti per calmarlo. E' successo a Cori e un 27enne pakistano, richidente asilo, è stato arrestato per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Dopo una colluttazione i militari sono riusciti a immobilizzare lo straniero che è stato temporaneamente trattenuto nelle camere di sicurezza della stazione locale. I carabinieri, medicati al punto di primo soccorso di Cori, sono stati dimessi entrambi con una prognosi di cinque giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Investimento mortale sui binari, sospesa la circolazione dei treni sulla Roma-Napoli

  • Latina: concorso pubblico per l’assunzione di tre figure a tempo indeterminato in Comune

Torna su
LatinaToday è in caricamento