Minaccia la compagna del padre con una roncola, arrestato

L'episodio a Fondi, dove la polizia è intervenuta in seguito alla richiesta di aiuto della vittima. Solo l'intervento del fratello dell'aggressore ha potuto evitare il peggio. In manette un 42enne per atti persecutori aggravati

Ha minacciato i suoi familiari e li ha aggrediti con una roncola, scagliandosi contro la convivente del padre. Tutto è accaduto ieri sera, intorno alle 20.30, quando è arrivata al commissariato di polizia di Fondi una richiesta di aiuto da parte di una donna che era stata minacciata di morte. Agli arresti è finito un cittadino di Fondi di 42 anni, responsabile di atti persecutori aggravati e possesso di arma da taglio. Soltanto l’intervento del fratello dell’aggressore è riuscito ad evitare che la situazione degenerasse davanti ad altri parenti rimasti atterriti.

Quando gli agenti di polizia hanno raggiunto l’abitazione, la roncola è stata trovata a terra ed è stata sequestrata. La donna, compagna e convivente del padre dell’arrestato, si era sentita dire: “Ti taglio il collo” e le era stato intimato di lasciare l'abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo, che non è nuovo a episodi simili e già in passato aveva minacciato di morte il padre usando un’ascia al culmine di un lirigio, è stato arrestato e ristretto attualmente presso la casa circondariale di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

  • Coronavirus Latina: nessun caso in provincia, 9 nel Lazio. Attenzione puntata sui voli internazionali

  • Operazione antidroga dei carabinieri nel sud pontino: 22 in manette. I nomi degli arrestati

  • Coronavirus: due nuovi casi e un decesso in provincia. Vietato abbassare la guardia

Torna su
LatinaToday è in caricamento