Brutale aggressione in centro: due giovanissimi picchiati in piazza della Libertà

Tutti i chiarire i contorni dell’episodio accaduto l’altra notte. Indagano i carabinieri

Brutale e misteriosa aggressione intorno alla mezzanotte tra venerdì e sabato in pieno centro a Latina, nella zona di piazza della Libertà. Vittime due giovanissimi di 18 e 21 anni. Ad avere la peggio il più piccolo dei due finito con la mandibola fratturata; meno gravi le conseguenze riportate dall’altro ragazzo. 

Mistero, al momento, su chi ha aggredito i due ragazzi e sulle motivazioni che si celano dietro al brutale pestaggio. Sul posto una volta scattato l’allarme sono intervenuti i carabinieri che ora stanno indagando sul violento episodio accaduto in pieno centro e in un orario in cui la zona è ancora popolata da tanti i giovani. 

Pochi gli elementi che sono stati forniti dalle due giovani vittime che avrebbero riferito di non conoscere chi li ha aggrediti. Le indagini, non semplici, sono dunque affidate ai carabinieri. Elementi utili a chiarire i contorni della vicenda potranno arrivare dalle telecamere di videosorveglianza. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Meteo

    Meteo Latina, allerta per il forte vento a Pasquetta. Prevista anche pioggia

  • Cronaca

    Furto nella notte nel negozio Orizzonte: ladri in fuga all’arrivo dei carabinieri

  • Cronaca

    Trovato il corpo senza vita di un giovane: tragico rinvenimento la mattina di Pasqua

  • Cronaca

    Rifiuta di lasciare il centro di accoglienza e aggredisce i poliziotti: arrestato

I più letti della settimana

  • Mancati riposi obbligatori, multa salata per un autotrasportatore: 11mila euro

  • Autobus fermato dalla polizia a Caserta, salta la gita a Ninfa e Sermoneta

  • Muore all'improvviso mentre taglia l'erba: forse uno shock anafilattico

  • Il 70° Stormo nel reparto Pediatria del Goretti, in regalo uova ai piccoli pazienti

  • Aprilia, sposato due volte: 53enne processato per bigamia

  • Omicidio del boss Marino a Terracina, due case affittate in nero dai killer

Torna su
LatinaToday è in caricamento