Brutale aggressione in centro: due giovanissimi picchiati in piazza della Libertà

Tutti i chiarire i contorni dell’episodio accaduto l’altra notte. Indagano i carabinieri

Brutale e misteriosa aggressione intorno alla mezzanotte tra venerdì e sabato in pieno centro a Latina, nella zona di piazza della Libertà. Vittime due giovanissimi di 18 e 21 anni. Ad avere la peggio il più piccolo dei due finito con la mandibola fratturata; meno gravi le conseguenze riportate dall’altro ragazzo. 

Mistero, al momento, su chi ha aggredito i due ragazzi e sulle motivazioni che si celano dietro al brutale pestaggio. Sul posto una volta scattato l’allarme sono intervenuti i carabinieri che ora stanno indagando sul violento episodio accaduto in pieno centro e in un orario in cui la zona è ancora popolata da tanti i giovani. 

Pochi gli elementi che sono stati forniti dalle due giovani vittime che avrebbero riferito di non conoscere chi li ha aggrediti. Le indagini, non semplici, sono dunque affidate ai carabinieri. Elementi utili a chiarire i contorni della vicenda potranno arrivare dalle telecamere di videosorveglianza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento