Ospedale Goretti: aggredisce un’addetta alle pulizie nel pronto soccorso, arrestata

Necessario l’intervento dei carabinieri che hanno bloccato la giovane di 28 anni accusata di violenza, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali

Aggressione all’interno del pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Vittima un’addetta alle pulizie nel nosocomio del capoluogo pontino dove si è reso necessario anche l’intervento dei carabinieri.

I fatti sono accaduti intorno alle 10 di ieri mattina, venerdì 9 agosto; arrestata una donna di 28 anni di origini nigeriane, in Italia senza fissa dimora e richiedente asilo.

La donna, secondo quanto ricostruito dai militari, si era recata ieri mattina al pronto soccorso; qui, “immotivatamente” è avvenuta l’aggressione con la 28enne che ha picchiato l’impiegata con mansioni di addetta al servizio di pulizie, percuotendole violentemente il capo contro un sostegno in ferro e colpendola ripetutamente con pugni alla testa.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nor che sono riusciti a interrompere l’aggressione e a bloccare la giovane che ha opposto energica resistenza. La vittima, visitata in ospedale è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni.

La 28enne è stata invece arrestata per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Verrà giudicata con il rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Minacce di morte ai carabinieri: Giorgia Meloni in visita alla caserma di Aprilia

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento