Picchiano un giovane per il telefono, arrestato il secondo complice

Con il fratello aveva malmenato all'interno del parco comunale un ragazzo per rubargli il telefonino. A 24 ore dalla fuga anche finisce in manette anche il secondo aggressore

Insieme al fratello aveva ripetutamente preso a calci e pugni un connazionale per poi rubargli il telefonino. L’episodio si era verificato nella tarda serata di lunedì all’interno del parco comunale di Latina, e per l’episodio uno dei due aggressori era finito subito in manette. Intorno alle 00.30 della notte appena trascorsa, nei pressi di piazza Santa Maria Goretti a Latina, anche A. M. 34enne originario del Marocco, in Italia senza fissa dimora, è stato arrestato con l’accusa di rapina. In seguito all’aggressione l’uomo era riuscito a sfuggire ai carabinieri e a far perdere le sue tracce, mentre il fratello, qualche ora dopo, era già finito in carcere.

Potrebbe interessarti

  • Sabaudia, è il giorno di Irene Grandi: concerto gratuito in piazza del Comune

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Terracina, raffica di furti durante una serata nello stabilimento balneare: arrestata la banda

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente ad Artena, cordoglio a Giulianello per la morte di Valerio Felici

Torna su
LatinaToday è in caricamento