Analisi alla centrale di Capodacqua: nessuna contaminazione

Acqualatina comunica i risultati degli esami e delle indagini specifiche disposte in seguito alla segnalazione di un apicoltore

Sono state intensificate le attività di monitoraggio della centrale di Capodacqua da parte di Acqualatina. Le analisi sono state disposte in seguito alle segnalazioni di un apicoltore di Spigno Saturnia. Il gestore fa sapere ora che agli esami di routine si sono aggiunge indagini specifiche per verificare la presenza nelle acque di Amplat, sostanze inquinanti come quelle utilizzate per la disinfestazione. 

Acqualatina specifica quindi che le acque sono completamente potabili. "I risultati sono stati inoltrati ai carabinieri con una dettagliata relazione tecnica - spiega Acqualatina - Queste attività vengono eseguite da anni, l'acqua prelevata dalle centrali è infatti da sempre soggetta a costante controllo da parte dei laboratori e mai è stata riscontrata alcuna anomalia rispetto alla potabilità delle acque". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, i contagi tornano a crescere: 7 nuovi casi da nord a sud della provincia

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

Torna su
LatinaToday è in caricamento