Anziano cade in casa e rimane bloccato, soccorso dai vigili del fuoco

E’ accaduto in via Spalato a Latina; i pompieri con una gru hanno raggiunto il balcone al secondo piano della palazzina riuscendo da qui ad entrare permettendo al 118 di prestare le prime cure all’85enne

Intervento dei vigili del fuoco in pieno centro a Latina nella mattinata di oggi, giovedì 21 maggio. Gli uomini del 115 hanno operato per soccorrere un anziano caduto in casa e rimasto bloccato. 

E’ successo in una palazzina al civico 14 di via Spalato dove sono giunti anche i sanitari del 118. Da quanto si apprende l’uomo di 85 anni è caduto all’interno della sua abitazione non potendo più rialzarsi. Fortunatamente è riuscito ad allertare i soccorsi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per entrare in casa e soccorrere l’uomo, i vigili del fuoco attraverso una gru hanno raggiunto il balcone al secondo piano della palazzina riuscendo da qui ad entrare nell’abitazione permettendo ai sanitari del 118 prestare le prime cure dall’anziano rimasto ferito, ma fortunatamente in buone condizioni.

L'intervento dei vigili del fuoco - IL VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

  • Coronavirus al Circeo, un caso di rientro dal Messico. Il sindaco: “Il Covid non è sconfitto”

  • Coronavirus, 28 nuovi casi nel Lazio. Regione: “In provincia di Latina positiva una bambina”

  • Terracina: rissa tra una ventina di giovani in un ristorante, arriva la polizia. Sei denunce

Torna su
LatinaToday è in caricamento