Raffica di incendi ai cassonetti dell'Ama, rintracciato il responsabile: è un uomo di Anzio

I roghi divampati in pochi minuti in alcune zone della Capitale. Le indagini dei carabinieri hanno stretto il cerchio intorno a un 57enne

Foto Emanuela Mancini

Incendi in serie divampati nell'arco di pochi minuti, domenica scorsa. A fuoco, a Roma, diversi cassonetti dell'Ama, andati completamente distrutti in largo Appio Claudio, viale Anicio Gallo e via Caio Canuleio dove anche un'auto parcheggiata è stata divorata dalle fiamme. I roghi hanno coinvolto anche via Sinopoli, nella zona di Capannelle.

Una scena simile a quella già vista, nell'ultima settimana, lungo la Tuscolana, sempre a Roma, dove sono stati incendiati 29 cassonetti dell'Ama e alcuni contenitori a Ostia. 

Nel caso di domenica 21 giugno però, come riporta RomaToday, le indagini sono state veloci. I carabinieri della stazione di Cinecittà, allertati dai residenti del VII municipio, hanno individuato il presunto responsabile dei roghi. Si tratta di un 57enne romano residente ad AnzioDenunciato, è accusato di danneggiamento a seguito di incendio. Già nel 2014, secondo quanto emerso, il 57enne era stato denunciato e arrestato per reati simili: incendi che, anche in quel caso, distrussero contenitori Ama. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento