Preso con tre chili di droga racconta che la custodiva per altri, il gip gli concede i domiciliari

Il 42enne di Aprilia è stato interrogato in carcere dal gip

E’ stato ascoltato questa mattina in carcere ed ha ottenuto gli arresti domiciliari il 42enne arrestato martedì ad Aprilia perché trovato in possesso di quasi tre chili di droga.

L’uomo era finito in un servizio mirato antidroga dei carabinieri che nella perquisizione effettuata all’interno della sua abitazione avevano trovato due chili e mezzo di hascisc e 270 grammi di cocaina purissima.

Al giudice per le indagini preliminari Mario La Rosa Chianese, disoccupato e incensurato, nel corso dell’interrogatorio di convalida ha risposto alle domande e ha raccontato che quella sostanza stupefacente la custodiva per conto di altre persone.

Il gip ha quindi convalidato l’arresto e accolto la richiesta della difesa concedendo gli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Il mare di Terracina premiato dai pediatri: consegnata la Bandiera Verde 2019

  • La Notte della Luna: Achille Lauro e non solo, tutti gli eventi del 20 luglio

  • “Festival della Commedia Italiana” a Sabaudia: grande entusiasmo per la serata inaugurale

I più letti della settimana

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Latina, sentiti spari sulla Pontina: forse un tentato suicidio

  • Incidente sulla Pontina a Sabaudia: investito ed ucciso mentre è in bici. Caccia al pirata della strada

  • Grave incidente a San Felice Circeo: diversi i feriti tra cui due bambini

  • Sperlonga, malore mentre fa il bagno: muore un uomo di 55 anni

  • Ponza: malore in nave, non ce l’ha fatta il comandante soccorso in mare

Torna su
LatinaToday è in caricamento