Aprilia, giovane pusher in manette: aveva in casa due etti di cocaina

L'arresto eseguito ieri dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile

Un giovanissimo pusher è stato arrestato ad Aprilia. Il blitz dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile del reparto territoriale ha consentito di arrestare un 19enne del luogo, P.A., per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.

Una perquisizione personale e domiciliare ha consentito di trovare e sequestrare circa due etti di cocaina, un bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento. Il 19enne è stato quindi condotto nella casa circondariale di Latina come disposto dall'autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, i contagi tornano a crescere: 7 nuovi casi da nord a sud della provincia

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento