Aprilia, estorsione e spaccio: scattano le manette per un 22enne

Il ragazzo pretendeva la somma di 7.300 euro da un cliente che da lui acquistava stupefacente

Estorsione continata e spaccio di sostanze stupefacenti. Con queste accuse è finito in manette ad Aprilia un giovane di 22 anni, M.A. I carabinieri del Norm del Reparto territoriale lo hanno arrestato al termine di un'articolata attività investigativa che ha accertato come il ragazzo, nel mese di agosto, avesse costretto un 35enne suo cliente per la droga a consegnargli la somma di 7.300 euro.

La somma di 300 euro è stata consegnata proprio nella giornata di ieri, 20 novembre. E in quel momento il 22enne è stato bloccato dai militari e condotto nella casa circondariale di Latina come disposto dall'autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

Torna su
LatinaToday è in caricamento