Aprilia, l'auto non si ferma all'alt e prosegue la corsa. I malviventi gettano un'arma dal finestrino

Caccia alla vettura che ieri, 25 febbraio, è sfuggita a un controllo dei carabinieri. Indagini in corso

Inseguimento dei carabinieri ieri ad Aprilia. I militari di Bassiano, nel corso di un servizio di controllo sulle strade, hanno intimato l'alt a un'Audi. La vettura però non si è fermata e il conducente ha premuto sull'acceleratore e si è dileguato. La pattuglia è partita quindi all'inseguimento ma il veicolo è riuscito a far perdere le tracce.

Poco prima i tre uomini che erano a bordo hanno però gettato dal finestrino una pistola, che è stata prontamente recuperata dai carabinieri e sequestrata. L'arma sarà ora sottoposta ad esami balistici e ad altri accertamenti per verificare l'eventuale presenza di impronte digitali. Le ricerche dei tre uomini sono invece scattate in tutto il territorio con diversi posti di blocco nella zona di Aprilia. Saranno anche acquisiti i filmati di videocamere di sorveglianza installate nella zona e durante il tragitto percorso dalla vettura. Secondo i carabinieri potrebbe trattarsi di una banda pronta a compiere una rapina.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Il mare di Terracina premiato dai pediatri: consegnata la Bandiera Verde 2019

  • La Notte della Luna: Achille Lauro e non solo, tutti gli eventi del 20 luglio

  • “Festival della Commedia Italiana” a Sabaudia: grande entusiasmo per la serata inaugurale

I più letti della settimana

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Latina, sentiti spari sulla Pontina: forse un tentato suicidio

  • Incidente sulla Pontina a Sabaudia: investito ed ucciso mentre è in bici. Caccia al pirata della strada

  • Sperlonga, malore mentre fa il bagno: muore un uomo di 55 anni

  • Grave incidente a San Felice Circeo: diversi i feriti tra cui due bambini

  • Meteo a Latina: arriva la pioggia, break dell’estate. Allerta della Protezione Civile

Torna su
LatinaToday è in caricamento