Aprilia, perde il lavoro e accusa una donna diventando il suo stalker

Il giudice ha disposto il divieto di avvicinamento e di comunicazione con la vittima

Divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima per un 56enne di origine campana, accusato di stalking. La misura cautelare è stata disposta dal gip del tribunale di Latina ed eseguita dai carabinieri della stazione di Aprilia

La vittima è una donna di 57 anni, che l'uomo accusava ingiustamente per la perdita del suo lavoro. Dal 2017 il 56enne era disoccupato e aveva cominciato ad assumere atteggiamenti moleste e offensivi nei confronti della donna, tanto da procurarle un grave stato di ansia. Allo stalker è ora stato impedito di avvicinarsi alla signora e di comunicare in qualunque modo con lei.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

Torna su
LatinaToday è in caricamento