Armi e droga, come si è arrivati all’arresto dei due cittadini albanesi | IL VIDEO

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Due uomini di origini albanesi sono stati arrestati dalla Squadra Mobile al termine di una serie di perquisizioni che hanno portato anche al rinvenimento, e al sequestro, di una pistola revolver, completa cartucce dello stesso calibro già inserite nel caricatore e pronta a sparare, di 35 grammi di marijuana e 4 di hashish. 

Operazione che, come è stato spiegato nel corso diana conferenza stampa, nasce dalla “ferma volontà del Questore di mettere sotto pressione investigativa i diversi ambiti criminali che affliggono la nostra provincia e in particolar modo la criminalità legata al traffico di stupefacenti”. 

“Abbiamo tolto dal territorio criminali pericolosi e senza scrupoli” ha detto il dirigente della Squadra Mobile Carmine Mosca che ha illustrato come si è arrivato all’arresto dei due cittadini albanesi. Per un terzo sono state avviate le pratiche per l’espulsione.

Potrebbe Interessarti

  • Latina, banda dei furti in azione: decine di colpi in tutta la provincia | IL VIDEO

  • Ladri seriali in manette, banda in azione: sette arresti | IL VIDEO

  • Deltaplanista soccorso a Sermoneta: intervento dei vigili del fuoco con l’elicottero | IL VIDEO

  • Incendio a Terracina, in fiamme ettari di macchia mediterranea | IL VIDEO

Torna su
LatinaToday è in caricamento