Un fucile rubato e alcune cartucce nascosti sotto terra, denunciato un 25enne

La scoperta a Sabaudia, in un terreno vicino all'abitazione del giovane. I carabinieri hanno trovato anche, all'interno di una baracca una moto risultata oggetto di furto

Un arsenale è stato scoperto dai carabinieri nel corso di una perquisizione domiciliare a carico di un 25enne di Sabaudia, ora denunciato in stato di libertà.

I militari, in seguito a una mirata attività investigativa, hanno ritrovato vicino a una baracca adiacente all’abitazione, sotterrato a circa 15 centimetri, un fusto utilizzato per la conservazione dell’olio. Il fusto però conteneva un fucile a canne mozze, calibro 12 con calcio alterato per facilitarne l’occultamento e risultato oggetto di un furto denunciato a Roma nel 2000. All’interno c’erano anche 42 cartucce calibro 12, due cartucce a palla unica e altre due calibro 45.

sequestro_armi_carabinieri_sabaudia-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un ulteriore controllo ha poi permesso di rinvenire all’interno della baracca una moto 125 da cross con telaio abraso e una targhetta identificativa appartenente a un motorino Aprilia Scarabeo, anche quello risultato oggetto di un furto avvenuto nel marzo scorso e denunciato alla stazione dei carabinieri di Borgo Grappa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Chiede la mascherina al datore di lavoro: licenziato, picchiato e poi gettato in un canale

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Coronavirus, tre nuovi casi in provincia: tutti relativi al cluster di Priverno

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

Torna su
LatinaToday è in caricamento