Manette per il molestatore delle giovani, cinque le vittime

Gli episodi, tutti in pieno centro, risalgono ai mesi di ottobre e novembre. Riconosciuto dalle ragazze, le accuse sono di molestie sessuali, tentata violenza, lesioni e minacce

Solo qualche giorno fa era stato fermato dalla polizia in pieno centro perché ritenuto il presunto responsabile di una serie di episodi di palpeggiamenti e tentate violenze nei confronti di alcune giovani del capoluogo, di cui una minorenne. E ieri per lui sono arrivate le manette da parte della squadra mobile, in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Latina.

Sono cinque le denunce che nei giorni scorsi erano state sporte dalle vittime nei suoi confronti. E tutte avevano fatto le stesso racconto. Avevano detto di essere state prese a calci e pugni, strattonate a terra e poi costrette a subire i suoi paleggiamenti nelle parti intime. Gli episodi, avvenuti tutti in pieno centro a Latina, nelle zone intorno a piazza del Quadrato, sono circoscritti nei mesi di ottobre e novembre.

L'uomo nell'ultimo periodo era diventato il terrore delle giovani del capoluogo. Le indagini erano partite proprio in seguito alle denunce che avevano permesso di identificare il molestatore e di avviare così le prime ricerche, che si sono concluse con il riconoscimento anche da parte delle vittime, grazie ad una serie di foto segnaletiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rintracciato ieri pomeriggio nei pressi di piazza del Popolo, il presunto maniaco delle giovanissime, E. M. di 61 anni, è stato trasferito nella casa circondariale di via Aspromonte. Gli vengono contestati i reati di molestie sessuali, tentata violenza, lesioni e minacce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, i contagi tornano a crescere: 7 nuovi casi da nord a sud della provincia

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

Torna su
LatinaToday è in caricamento