Vendeva crack, eroina e cocaina: arrestato un giovane gaetano

Quando è stato fermato fuori la stazione di Formia, il ventottenne ha cercato di nascondere tutto nella giacca. I carabinieri, però, sono riusciti facilmente a ritrovare la droga

Il consumo di sostanze stupefacenti tra i giovani del sud pontino sembra essere diffusissimo. La droga arriva da fuori, principalmente dal napoletano, e una volta trasportata nella zona viene spacciata. Solitamente viaggia in macchina o in treno. Lo sanno bene i carabinieri, e infatti ieri sera hanno deciso di fare un controllo presso la stazione ferroviaria di Formia.

Proprio nel piazzale della ferrovia formiana i militari hanno notato il fare sospetto di un giovane. Appena li ha notati il ragazzo ha tentato di nascondere la droga nella giacca, ma era ormai troppo tardi. Con la perquisizione personale sono state subito ritrovate le sostanze stupefacenti; il pusher D.E, 28enne già pregiudicato, non si è fatto mancare nulla, aveva con sé cinque bossoli contenenti cocaina, eroina e crack.

Le manette sono quindi scattate ai polsi del giovane per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il rito per direttissima si terrà lunedì 16 gennaio a Gaeta, presso la sezione distaccata del tribunale di Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento