Deve scontare nove anni per associazione di stampo mafioso: arrestato

Il provvedimento è scattato per Vincenzo Picone, 53enne di Napoli. Trasferito in carcere a Santa Maria Capua Vetere

E' stato arrestato a Fondi, dai carabinieri dell'Arma del luogo, Vincenzo Picone, 53enne di Napoli. L'arresto è scattato ieri, 4 gennaio, in esecuzione di un provvedimento di aggravamento della misura cautelare emesso dalla Corte d'Appello di Napoli, 1° sezione penale. 

L'uomo era già sottoposto al regime degli arresti domiciliari perché deve scontare la pena a 9 anni di reclusione per il reato di associazione di stampo mafioso. Dai domiciliari Picone è stato trasferito nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento