Deve scontare nove anni per associazione di stampo mafioso: arrestato

Il provvedimento è scattato per Vincenzo Picone, 53enne di Napoli. Trasferito in carcere a Santa Maria Capua Vetere

E' stato arrestato a Fondi, dai carabinieri dell'Arma del luogo, Vincenzo Picone, 53enne di Napoli. L'arresto è scattato ieri, 4 gennaio, in esecuzione di un provvedimento di aggravamento della misura cautelare emesso dalla Corte d'Appello di Napoli, 1° sezione penale. 

L'uomo era già sottoposto al regime degli arresti domiciliari perché deve scontare la pena a 9 anni di reclusione per il reato di associazione di stampo mafioso. Dai domiciliari Picone è stato trasferito nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi 2019, manca poco al via. Ecco quando iniziano a Latina e nel Lazio

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

  • Gaeta: al Porto Antico arriva “Seabin”, il maxi bidone galleggiante attira rifiuti

  • Arriva l’"Estate delle meraviglie": oltre 350 eventi in 150 comuni del Lazio

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Pontina, ferito un motociclista: atterra l'elisoccorso

  • Terremoto a Roma, scossa avvertita anche in alcune zone di Latina e provincia

  • Tragedia familiare sfiorata a Cisterna: madre e figli salvati dalla polizia

  • Due capodogli morti a Ponza: la mamma ha cercato di liberare il figlio da una rete da pesca

  • Blitz antidroga a Cisterna, pusher ingoia ovuli di cocaina: sequestri e arresto

  • Omicidio Marino, due pentiti raccontano in videoconferenza l’eliminazione del boss

Torna su
LatinaToday è in caricamento