Banda sorpresa a smontare e rubare pezzi di Bmw in Q4: un arresto. Caccia ai complici

Intensificati i servizi di controllo nel quartiere Q4. Nella notte un cittadino rumeno arrestato per furto aggravato

Sono stati intensificati, in seguito alla rapina avvenuta venerdì scorso al centro Lestrella, i controlli della polizia nel quartiere Q4 a Latina. Nel corso di una delle attività di controllo delle Volanti, disposte dal questore Carmine Belfiore, gli agenti hanno sorpreso e arrestato un ladro. Il personale di polizia è intervenuto in via Carissimi e ha notato una Bmw bianca che aveva il vetro della portiera posteriore destra infranto. Hanno poi accertato che dall'abitacolo della vettura era stato portata via parte della plancia e del cruscotto. 

E' quindi scattata immediatamente la ricerca dei ladri in tutte le zone limitrofe del quartiere e poco dopo, in via Gabrieli, all'angolo con via Paganini, gli agenti hanno visto una Bmw sospetta con i fari accesi che, alla vista della Volante, ha cominciato ad accendere gli abbaglianti per segnalare a un complice la presenza della polizia, prima di darsi alla fuga. Gli agenti sono riusciti a bloccare il complice che cercava di nascondersi tra le auto in sosta. Poco dopo però un'altra telefonata al 113 ha segnalato la presenza di tre persone a bordo di una Bmw che avevano infranto il finestrino di una X6 e poi smontato il cruscotto. Intimoriti però dall'allarme dell'auto si erano dati alla fuga. 

Il proprietario del mezzo ha riconosciuto l'uomo che è stato fermato dagli agenti come uno dei responsabili del furto sulla sua Bmw X6, una circostanza confermata anche dai filmati delle videocamere di sorveglianza.

La persona fermata, con una serie di precedenti analoghi alle spalle, è stata condotta in Questura e idenficata. Si tratta di un rumeno di 38 anni, Constantin Bogdan Manole. L'uomo è stato arrestato per furto aggravato e danneggiamento in concorso e trattenuto nelle camere di sicurezza come disposto dal pm De Luca, in attesa del rito per direttissima previsto per la mattinata di domani. Le indagini proseguono però per identificare anche gli altri due complici.

Nell'ambito degli stessi servizi di controllo nel quartiere Q4, in largo Montemezzo e nelle vie limitrofe, sono state poi controllate, durante il giorno, doverse auto sospette in sosta e, all'esito dei controlli, sono state elevate quattro contravvenzioni al codice della strada perché prive di copertura assicurativa e quindi affidate al deposito giudiziario convenzionato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

Torna su
LatinaToday è in caricamento