Rapito a Roma e imprigionato a Sabaudia, in manette l’aguzzino

Il rapimento lo scorso 10 giugno; dopo essere stato sequestrato nella capitale l'imprenditore romano venne segregato in un casolare nella provincia pontina. Arrestato un giovane di 29 anni

Era stato sequestrato a Roma per poi essere legato al letto, sedato e nascosto all’interno di un casolare abbandonato a Sabaudia. Ma l’incubo per l’uomo, un imprenditore romano, era durato solo qualche ora; poco dopo, infatti, era riuscito a fuggire dal suo aguzzino  - che aveva chiesto un riscatto di 500mila euro - liberandosi dai legacci e trovando riparo in una casa poco lontano da cui aveva chiesto aiuto. La brutta vicenda era avvenuta lo scorso 10 giugno e oggi, a poco meno di due settimane, il rapitore, un giovane moldavo di nazionalità moldava di 29 anni, è stato arrestato dai carabinieri di Roma. Denunciati anche due suoi connazionali responsabili di averlo ospitato in casa.

TUTTO SUL SEQUESTRO E L’ARRESTO - ROMA TODAY

Potrebbe interessarti

  • Sabaudia, è il giorno di Irene Grandi: concerto gratuito in piazza del Comune

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Terracina, raffica di furti durante una serata nello stabilimento balneare: arrestata la banda

  • Incidente ad Artena, cordoglio a Giulianello per la morte di Valerio Felici

  • Drammatico fuori strada all'alba, muore a Artena un giovane di Giulianello

Torna su
LatinaToday è in caricamento