Blitz della polizia in una vecchia azienda, sgombero a Olmobello

Gli agenti del commissariato di Cisterna e della polizia locale arrestano un ricercato rumeno. Identificati altri 23 stranieri che occupavano abusivamente l'ex sito agricolo

L’occasione per il blitz è arrivata per mezzo di un mandato di cattura internazionale emesso nei confronti di un 45enne rumeno, ricercato per reati contro la persona. E le forze di polizia l’hanno trovato all’interno della vecchia azienda agricola Tirreno, nella zona di Olmobello, a Cisterna, lì dove i residenti avevano più volte segnalato una grave situazione di degrado e di sovraffollamento di occupanti abusivi.

Gli agenti del commissariato di Cisterna, diretti dal vicequestore Walter Dian, e quelli della polizia locale sono entrati in azione all’alba di ieri, quando hanno fatto irruzione nei ruderi dell’ex area agricola. All’interno vi hanno trovato ventiquattro stranieri, perlopiù di nazionalità rumena, che vi alloggiavano abusivamente in condizioni igienico-sanitarie precarie. Per tale motivo l’intervento di sgombero ha richiesto anche la presenza della protezione civile, di un responsabile dell’Asl e dell’ufficio tecnico comunale.

Tra gli occupanti c’era anche F. M., 45 anni, sul quale pesava un mandato di arresto europeo. La polizia lo ha quindi identificato e condotto presso il carcere di via Aspromonte a Latina: sarà estradato nel suo paese d’origine, la Romania, dove è atteso dagli organi di giustizia. Denunciato a piede libero anche un suo connazionale, che era in possesso di un documento d’identità contraffatto.

Gli altri stranieri, dopo esser stati identificati, sono stati riaccompagnati presso l’ex sito agricolo di Olmobello per riprendere i loro effetti personali, ma con l’obbligo di lasciare il lotto che avevano occupato abusivamente prima della notte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento