Ladri sfortunati, tentano il colpo in casa di un carabiniere

Hanno cercato di un introdursi nell'abitazione di un militare dell'Arma di Aprilia che li ha messi in fuga. Intercettati grazie ai colleghi, i due sono finiti in manette

Ladri sfortunati in provincia. Nella notte scorsa due malviventi hanno cercato di introdursi all’interno di un appartamento per svaliggiarlo, ma non avevano fatto i conti con il proprietario di casa: un militare dell’Arma che non appena li ha visto entrare li ha messi in fuga e avvertito i colleghi che li hanno arrestati.

L’episodio è avvenuto ad Aprilia dove i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile del Reparto Territoriale sono intervenuti tempestivamente dopo la chiamata del collega che, accortosi della presenza di due uomini che tentavano di introdursi all'interno del suo appartamento, li ha costretti a scappare senza riuscire a mettere a segno il colpo.

Il militare, dopo aver fornito le esatte indicazioni circa la via di fuga intrapresa dai due ladri, ha permesso la loro rapida intercettazione. Fondamentale, quindi l’aiuto delle autoradio impegnate nell’ambito dei servizi ordinari di controllo del territorio.

Le manette sono scattate per due cittadini del luogo di 44 e 29 anni, rinchiusi in camera di sicurezza in attesa del rito per direttissima previsto per domani mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento