Arrestato per traffico internazionale di stupefacenti, ai domiciliari

Le manette sono scattate, in esecuzione di un ordine di carcerazione, per un 35enne romano che rimarrà presso la clinica Sorriso sul Mare di Formia, dove è già detenuto

La clinica "Sorriso sul mare" dove l'arrestato sconterà i domiciliari

Quello che gli viene contestato è il reato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti e questa mattina è stato arrestato dai carabinieri del comando stazione di Formia. Gli agenti hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione con sottoposizione agli arresti domiciliari emesso lo scorso 29 novembre dalla Procura della Repubblica presso l’ufficio esecuzione penali del Tribunale di Roma.

In manette è finito così un 35enne romano, F. C. sono le sue iniziali, già sottoposto a prescrizioni per misura di sicurezza presso la casa di cura “Sorriso sul mare” nella cittadina pontina. Nella circostanza all’uomo è stata notificata  la prosecuzione della detenzione domiciliare nella clinica formiana dovendo ancora scontare 3 anni e 11 mesi di reclusione.

L’accusa è di di traffico internazionale di stupefacenti; i reati risalirebbero al 2007 e al 2008 e sarebbero stati commessi in Spagna, e in America Latina in particola modo in Perù, in Messimo, e in Argentina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Omicidio di camorra del '92: quattro arresti tra le province di Caserta e Latina

  • Fiumi di denaro riciclati nell'impresa: due arresti e maxi sequestro da 1 milione di euro

Torna su
LatinaToday è in caricamento