Arturo Sepe gioca con il destino nel film "La grande occasione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Sono terminate le riprese de "La Grande Occasione", il nuovo progetto cinematografico di Mario Sposito prodotto della Big Bang Film. Tra i protagonisti: Arturo Sepe, preso in prestito dal set di "Squadra Antimafia 5".

Il progetto nasce dall'osservazione della realtà e dall'eterna domanda: "L'uomo è artefice del proprio destino, oppure può controllarlo?". Il regista, nel film, si diverte a giocare con il destino dei suoi personaggi, mostrando come, a volte, è semplice decidere il proprio.

L'attore Arturo Sepe, scelto per l'incredibile mimica facciale e per la sua versatilità, interpreta Antonio, un giovane studente universitario che cerca di manipolare il proprio destino e lo svolgimento degli eventi per aiutare un suo amico di corso.

"Appena sono stato contattato dal regista, Mario Sposito, e dallo sceneggiatore, Angelo Vanzanella, sono subito rimasto affascinato dal ruolo che avrei dovuto interpretare." - Spiega Sepe - "Il mio personaggio ha delle caratteristiche ben precise ma in contrapposizione tra loro, come le facce opposte della stessa medaglia. Inoltre, mi ha rapito il tema: il destino. Ed usando una citazione cinematografica: spesso lo si incontra proprio sulla strada presa per evitarlo!".

Torna su
LatinaToday è in caricamento