Assistenza ai disabili, De Marchis: “Centro Armonia a rischio tagli”

L’allarme del consigliere comunale del Pd, dopo le segnalazioni degli utenti: “Dal 16 maggio diversi utenti non potranno più accedere al servizio”. Interrogazione al sindaco da parte di De Marchis

Giorgio De Marchis, consigliere comunale del Pd

Rischio taglio dei servizi agli utenti al Centro Armonia di Borgo Piave. Questo l’allarme lanciato dal consigliere comunale del Pd, Giorgio De Marchis, dopo la segnalazioni di diversi utenti; “alcuni di loro quali sono stati contattati dagli addetti del centro e avvertiti che dal prossimo 16 maggio non potranno più accedere al servizio”.

“A quanto si è appreso – riferisce il consigliere del Partito democratico - il numero delle unità tagliate sarebbe di 30 su un totale di 80 utenti che usufruiscono del servizio di assistenza”. 

“La causa che ha determinato questa contrazione non è chiara – sottolinea De Marchis - ovvero non si capisce se il taglio sia la conseguenza di una decisione maturata nell’ambito dell’azienda oppure se sia dovuto alla riduzione di fondi da parte dell’Azienda sanitaria locale. Questa situazione fa emergere con forza la carenza sul territorio di strutture capaci di sostenere le famiglie nell’attività di assistenza a persone diversamente abili; infatti gran parte degli esclusi rischia di non trovare nell’immediato strutture alternative che subentrino al centro di Borgo Piave nell’importante attività di sostegno svolta”.

“Fermo restando l’ambito di autonomia inerente le eventuali divisioni aziendali – aggiunge il consigliere del Pd - non si può far finta di nulla davanti a un servizio che, pur se erogato da un’azienda privata, ha comunque natura pubblica visto che il centro opera e fornisce prestazioni in regime di convenzione con il Servizio Sanitario Regionale”.

De Marchis ha presentato un’interrogazione al sindaco per chiedere al primo cittadino una verifica sull’azienda e sulla Asl e soprattutto sulle reali motivazioni che porterebbero al taglio sul servizio. “Un taglio – conclude il democratico – che va scongiurato al fine di dare continuità al servizio e di non creare disagi agli utenti che ne usufruiscono da anni”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dramma a Latina: precipita dal palazzo della Bnl, muore funzionario della banca

  • Cronaca

    Rapina una parafarmacia a Terracina: fugge ma viene rintracciato dai carabinieri

  • Cronaca

    Cesare Batttisti, ergastolo confermato. Ma potrà godere dei benefici penitenziari

  • Cronaca

    Caporalato, il gip concede gli arresti domiciliari a Luigi Battisti e Daniela Cerroni

I più letti della settimana

  • Incidente a Sezze: 20enne guidava l'auto del padre senza patente e dopo aver assunto droga

  • Dramma a Latina: precipita dal palazzo della Bnl, muore funzionario della banca

  • Si presenta la lista Più Europa-Italia in Comune: Emma Bonino a Latina

  • Sabaudia, la città delle dune diventa "plastic free": 2mila borracce distribuite in spiaggia

  • Conferita la medaglia mauriziana a 13 carabinieri del comando provinciale di Latina

  • Al Francioni si gioca la finale di Coppa Italia serie D: strade chiuse e divieti di sosta

Torna su
LatinaToday è in caricamento