Minacce e botte alla ex moglie, i carabinieri arrestano un 45enne

E' accaduto a Cori. Il provvedimento è stato emesso dal tribunale di Latina dopo la denuncia della donna, alla quale l'uomo aveva procurato diverse lesioni e un grave stato di ansia

Dopo la seperazione dalla moglie aveva cominciato a renderle la vita un inferno. Minacce, ingiurie e addirittura aggressioni che avevano procurato alla donna diverse lesioni. La vittima ha denunciato tutto e nella giornata di ieri per l’uomo, un 45enne di Cori, è scattato l’arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un provvedimento, emesso dal tribunale di Latina il 3 gennaio su richiesta della Procura della Repubblica, che è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Cori. Il 45enne è accusato di atti persecutori e lesioni personali. I ripetuti comportamenti aggressivi e le minacce avevano procurato alla ex coniuge una grave stato di ansia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento