Barca in avaria in mare a Ponza: paura per 7 persone salvate dalla Guardia Costiera

La richiesta di aiuto alla Capitaneria di Porto nel pomeriggio di ieri; soccorsi gli occupanti del natante, tra cui quattro bambini. L’intervento terminato in serata

Sette persone a bordo di un’imbarcazione in avaria nel mare di Ponza sono state salvate dalla Guardia Costiera. E’ accaduto nella giornata di ieri, martedì 7 agosto. 

La richiesta di soccorso alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Civitavecchia è arrivata nel pomeriggio da parte di un’imbarcazione di 18 metri con motore in avaria, ed impossibilitata a manovrare, nel bel mezzo del Mar Tirreno, a circa 100 km a ovest dall’Isola di Ponza. A bordo sette persone, di cui tre adulti e quattro bambini, tra cui un neonato.

La sala operativa di Civitavecchia ha immediatamente assunto il coordinamento delle operazioni di soccorso e considerata la grande distanza, e quindi la complessità, dell’intervento ha disposto l’uscita della motovedetta CP 2090 di stanza presso l’Ufficio Circondariale Marittimo di Ponza, che dopo aver raggiunto l’imbarcazione, ha proceduto ad effettuare il trasbordo delle persone per il successivo rientro nel porto di Ponza.

Contemporaneamente, l’imbarcazione in difficoltà è stata raggiunta da un unità privata, giunta in assistenza, che ha proceduto al rimorchio del natante fino a Ponza.

Durante tutta la durata dell’intervento di soccorso, la sala operativa della Guardia Costiera di Civitavecchia ha costantemente seguito l’andamento delle operazioni, delicate sia per la distanza dalla costa che per la presenza di bambini. Una volta giunta a Ponza, intorno alle 22.00, la motovedetta della Guardia Costiera ha proceduto a sbarcare le persone soccorse, tutte in buono stato di salute, garantendo loro tutta la necessaria assistenza. In tarda notte, è poi sopraggiunto anche il convoglio costituito dall’imbarcazione in avaria e dall’unità rimorchiante, e si è dunque proceduto all’ormeggio in sicurezza della stessa.

“Si ricorda che - concludono dalla Capitaneria di Porto -, per le emergenza in mare, è attivo il numero blu 1530 gratuito sul tutto il territorio nazionale ed attivo 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

Torna su
LatinaToday è in caricamento